Dedicato alla memoria di Yoshinobu Nishizaki

Eternal Edition. Dai File 0/1 ai File 5/6








nota. Le scansioni dei cd presentate in questa e nella successiva pagina del blog, sono state estratte dal materiale appartenente alla collezione privata dell'autore del blog, nessuna recensione presente su questa pagina è una copia o una contraffazione di altre precedentemente stilate in altri siti web.



 

Immagine integrale della serigrafia di Grande Yamato
stampata sul CD File 0 di Eternal Edition
Eternal Edition di Yamato è una collezione di compact disc che racchiude in se la quasi totalità della discografia di Yamato. (Più completa di questa è la Premium Edition che annovera nella sua confezione argentata anche i drama e le edizioni per piano per violino etc..).
Eternal Edition invece comprende uno stock di 11 cd frazionato in 7 confezioni, in formato singolo e doppio. Non era la prima volta che le basi musicali e le canzoni della serie e dei film dedicate a Yamato venivano immessi sul mercato, tra il 1976 e il 1999 gran parte della discografia prodotta era stata rilasciata in decine di Lp-45 giri e in CD, anche se tuttavia l’intero catalogo dei brani composti per l’anime dal grande Hiroshi Miyagawa non era mai stato rilasciato completamente.
All'inizio degli anni '80, titoli musicali della saga come il Grand Symphony Yamato, il Symphonic Suite, Farewell to Yamato, Il Nuovo Viaggio, il box di 2 dischi di Yamato, il Symphonic Suite della Serie III, nonché i 2 bellissimi confetti in 3 cd di Final Yamato e molti altri.. compresi i drama della Serie 1, di Arrivederci Yamato, del Nuovo Viaggio, di Yamato Per sempre (riedizione di uno splendido doppio Lp contenente molte pagine a colori con gli avvenimenti del film posti al centro dell'album), Yamato III , Final Yamato, e molti altri come Romantic violin, Romantic piano etc etc.. (tutti annoverati nella mia collezione privata..) erano già, o sarebbero stati riversati in futuro sul nuovo supporto digitale.
Nel settembre del 2000, a più di 23 anni dall’uscita del primo leggendario Lp-drama e dal successivo Simphony Suite, la Columbia Records edita per la gioia dei fan più esigenti, (vedi chi scrive..)  in una suggestiva veste di lusso, questa meravigliosa raccolta di cd, in essa sono presenti tutte le bgm già pubblicate sui precedenti Lp, più quelle inedite ascoltate nella serie e mai uscite sul formato vinile e nelle più recenti edizioni in compact disc.
Sarà stato forse per l’elegante confezione: sobria e particolareggiata, oppure per il nome imperioso dato a questa nuova collana, fatto stà che questa serie avrà un tale successo, che in seguito la Columbia deciderà di immettere sul mercato altri "Eternal Edition" di serie targate Toei come: Capitan Harlock, Galaxy Express 999 e Mazinga Z.
Come anticipato prima, Eternal Edition si compone di 11 cd.
Vediamo adesso in che modo sono stati suddivisi.





File 0 e 1: Symphonic Suite di Grande Yamato e bgm della prima serie TV.

         Cover del box                                                 File 0                                                             File 1                

Il primo cofanetto di questa serie è un doppio cd, di cui il primo è denominato File 0, è il Symphonic Suite di Great Yamato. Questo cofanetto racchiude due cd serigrafati, (il primo presenta una bellissima immagine della Grande Yamato sepolta tra i ghiacci) inseriti nelle custodie trasparenti assieme a 2 libretti.
In copertina un’immagine della Yamato di nuova realizzazione, la stessa presentata anche nel calendario di Leiji Matsumoto del 2001. (foto in basso).
Il libretto interamente a colori, ci mostra delle immagini del nuovo lavoro, appunto, Great Yamato, (allora ancora in fase di preparazione) disegnato con lo stile tozzo tipico di Matsumoto, più alcune foto di Miyagawa e Matsumoto, che insieme, creano le nuove basi musicali.
nota. Hiroshi Miyagawa aveva colto questa opportunità per lavorare di nuovo su Yamato per rivisitare alcune delle prime colonne sonore e per inserirne altre inedite.
Per comporre questa nuova Symphonic Suite di Yamato del nuovo millennio, Miyagawa aveva scelto alcuni tra i suoi motivi preferiti.

Calendario 2001 di Leiji Matsumoto
Il primo supporto musicale, il File 0 è composto da 8 tracce, alcune di esse sono assolutamente inedite, altre sono riprese dalle precedenti uscite, mentre alcune sono delle cover di nuovo rifacimento.
Come ogni cd di Yamato che si rispetti, anche questo non può non cominciare con il famoso assolo di Kazuo Kawashima che ci trasporta con la sua voce melodiosa sin nello spazio profondo, il brano termina con il tema principale della serie.
Con il secondo brano cominciano gli inediti, questo pezzo infatti fa parte della nuova era di Yamato, quella ripresa e corretta secondo il gusto di Leiji Matsumoto, il brano in questione è presente anche nei videogiochi della Playstation (l’anno coincide…). 
Il terzo brano ci riporta invece alle sequenze della Serie III, del Nuovo Viaggio e Final Yamato.
Quarto brano: omaggio all’Andromeda e alla flotta dell’EDF, ai cosmo tigers, ascoltando poi un segmento di un brano composto da Kentaro Haneda, per scivolare di nuovo nel cuore della Serie III, finendo il tutto sulle note di quella che sarebbe diventata nel 2004 la sigla dei 5 episodi di Dai Yamato 0 Go.
Di nuovo gli inediti: il brano 5 è una sorta di "album immagine" di Leiji Matsumoto.
L’altalena tra i non pubblicati e quelli classici riprende nel passo n 6 che è composto da frammenti della Serie 1, del tema di Dessler, di Yamato Forever e Final Yamato (tema di Acquarius).
Un commovente saluto a Sasha (da Yamato Forever) dà inizio al brano 7 per commemorare poi le partenze della Yamato nella Serie 1 (ep 3) e Serie III (ep 3 ep 10).
Il brano n 8 ci riporta ai protagonisti : Kodai e Yuki con un frammento di Great Love, il meraviglioso brano composto nel 1978 per Arrivederci Yamato, mentre una bellissima versione per pianoforte di Scarlet Scarf chiude il brano e i pezzi presenti nel cd.


Il File n 1 anch’esso contenuto nel primo cofanetto, è una compilation perfetta della musica della prima serie televisiva. Il supporto musicale è composto di 17 tracce. Il libretto ha in copertina un’immagine conosciutissima da tutti i fan della saga: la Yamato e Starsha.
Interamente a colori, in essa è riportata un breve guida dei brani contenuti nel cd e della loro attinenza con gli episodi della serie.
Ad introdurre i brani, proprio come se questo cd fosse un episodio televisivo, è appunto una versione size della sigla iniziale. Molte delle bgm inserite qui seguono fedelmente gli eventi cronologici della prima serie, sicché ascoltandoli tutti di seguito, è possibile ripercorrere con la memoria  tutti gli avvenimenti delle puntate: dall’arrivo delle bombe all’Hiperion, alla morte di Sasha, al decollo della Yamato, all’arrivo del missile da Plutone e così via.. 
Una versione size della Sciarpa Scarlatta, sigla finale cantata da Isao Sasaki, il brano n 15, ci introduce a una serie di quei brevissimi passaggi musicali impiegati nelle varie puntate della serie.
 



File 2 e 3: Addio Corazzata Spaziale Yamato. In nome dell'amore.


                  Cover del box                                                  File 2                                                                File 3                                      

Il secondo set, ovvero i File n 2 e 3 intitolati entrambi: “Farewell To Space Battleship Yamato in The Name Of Love” sono interamente dedicati al film del 1978: Arrivederci Yamato.
Si tratta infatti della collezione più completa di bgm scritte e realizzate per la saga dell’impero della cometa. Il tanto atteso punteggio totale del film è stato rilasciato in questo doppio cd solo 22 anni dopo la prima proiezione di questa pellicola. L'intera colonna sonora è stata ricostruita con una miscela di tracce stereo composte per il film e quelle mono che erano state originariamente incluse nel campione della prima serie TV.
L’immagine della copertina del File n 2 è forse la più emblematica che raffiguri questa produzione: la Yamato in viaggio verso l’eternità e sullo sfondo le figure eteree di Kodai e Yuki, l'immagine stampata sulla parte superiore del cd è invece quella del decollo della Yamato mentre fuoriesce dal mare. L’interno del libretto è a colori, ogni brano presente nel supporto è correlato da una piccola immagine estratta dal film che ne presenta il pezzo.
Il File n 2 contiene 19 tracce, anche questo come il File n 1, presenta ogni singola traccia nell’ordine di apparizione nel film: dall’arrivo di Gatlantis dallo spazio profondo, al tema dell’Andromeda, a Great Love etc..   
Il File 3 composto da 16 brani continua con le bgm della pellicola. In copertina troviamo un’immagine di Tèresa in preghiera, mentre quella impressa sul cd è una semplice immagine del ponte di comando dell'astronave. Le bgm mancanti nel precedente cd continuano in questo sino alla fine. Omessa invece al termine del cd è la colonna sonora del film “Yamato yori ai o komete” cantata da Kenji Sawada, presente invece nel File n 10 assieme a tutte le altre canzoni della produzione.
 



File 4: Corazzata Spaziale Yamato Serie 2.


Cover del singolo                                                                                 File 4

Eccoci dunque all’altra faccia della medaglia. Come i File 2 e 3 sono una ricchissima vetrina delle bgm di Arrivederci Yamato, il File n 4 (un singolo) è invece dedicato alla Serie 2 e comprende una raccolta di 19 tracce, di cui la prima è la versione size della sigla iniziale.
In copertina vi è una semplice immagine della Yamato in movimento nello spazio, mentre stampata sul supporto, ve n’è un’altra della nave mentre attacca l’impero della cometa (scena ripresa dalle ultime sequenze del film e dall’episodio 25 della Serie 2). I brani ci sono tutti, da quelli classici ripresi e riproposti dalla Serie 1 a quelli del film, a quelli scritti per la Serie 2 inclusi quelli che non erano mai stati pubblicati in precedenza.
nota. Per un estimatore della serie di Yamato intuire immediatamente quali siano quelli mai inseriti è facile: alcune di essi sono udibili nell’episodio 4 e nel 5 Yamato vs Andromeda, altri pezzi in quelli delle lucciole stellari ep 11 e 12. Inseriti anche i brani dedicati a Tèresa e quelli degli episodi 23, 24 e 25 fino al magnifico pezzo, n 16, in cui la nave di Zodar erompe dalle rovine di Gatlantis e bombarda la Yamato, mentre invece alcune strofe presenti nei brani 9 e 16 sono inedite, quindi mai ascoltate negli episodi. 
A chiudere il cd ci pensa Isao Sasaki con la versione size della sigla finale della serie: Teresa yo towani.





File 5 e 6: Il Nuovo Viaggio e Yamato Per Sempre.


Cover del box                                                          File 5                                                                  File 6                      

Con i File 5 e 6, ci troviamo davanti ad un altro doppio cd. Da qui ci addentriamo nel cuore della Dark Nebula, ossia nei film 3 e 4 della saga: Il Nuovo Viaggio e Yamato Forever.

Nel File 5 dedicato al Nuovo Viaggio sono presenti un totale di 33 brani, alcuni dei quali ripresi dalla Serie 2 e un certo numero di pezzi che non erano disponibili nei precedenti cd dedicati a questo terzo film. Discorso diverso invece per alcuni Lp che invece contengono sì alcuni di questi brani inediti, ma riarrangiati in modo differente. Se li avete tutti (come me) potrete sicuramente notare la differenza.
Anche in questo File 5, come per i precedenti File 2 e 3 sono presentate le tracce nell’ordine di apparizione nel film, compresa la versione size della canzone “Remember Yamato” cantata da Isao Sasaki e “Sasha My Love” cantata da Chiyoko Shimakura.
Alcuni di questi frammenti di musica sono stati poi ripresi ed inseriti, (come ad esempio parte dei brani 14,15, 19, 22) nuovamente nella Serie III.
Partendo dal brano n 30, incontriamo alcuni bonus tracks inediti e mai ascoltati nel film, più alcuni arrangiamenti delle canzoni della saga; come il tema originale di Yamato, The Rival dedicato a Dessler, alla sigla finale di Addio Yamato, a Remember Yamato a Galaxy Legend cantata da Hiromi Iwasaki presente nel successivo lungometraggio della saga.
nota. Considerato uno dei testi più amati Yu Aku, questa registrazione di Galaxy Legend cantato da Hiromi Iwasaki  è udibile in Yamato Per Sempre mentre Wildstar-Kodai medita la perdita di Yuki.
Il brano allora diventò molto popolare tra il pubblico femminile.
nota. Galaxy Legend è stato successivamente registrato da Mitsuko Horie sul cd Song Collection di Yamato edito dalla Nippon Columbia.
L’immagine riprodotta sul cd è la stessa della precedente edizione singola uscita negli anni 90, mentre per la serigrafia impressa sul cd è stata scelta l’immagine della Yamato, che ancorata in mare, è in procinto di decollare.

Con il File n 6 ci addentriamo pienamente negli avvenimenti di Yamato Forever, anche qui le bgm inserite ricalcano indelebilmente gli avvenimenti cronologici della pellicola.
Il supporto contiene 27 tracce tutte udibili nel film. Nessuna inedita. Degna di nota è la traccia n 13: "Ciondolo di Stelle" in versione size cantata da Isao Sasaki.
Anche questo cd è stato immesso in cofanetto doppio con custodie trasparenti: nell'’immagine di copertina vediamo la prua della Yamato con impresso per la prima volta sullo scafo il simbolo dell’ancora bianca della flotta.
nota.quella stessa immagine era gìa stata utilizzata nell’Lp-drama e in una versione economica, (in formato esclusivamente cartonato) del film in VHS uscito a metà degli anni 80. La serigrafia stampata sul cd invece riproduce la Yamato in procinto di eseguire il primo warp test.
Continua. 




Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.

Yamato: Vota la tua produzione preferita.

Vota questo blog

classifiche

Riconoscimenti

In classifica
Pagine dal 06 Marzo 2010



Il numero massimo di utenti collegati in un giorno è stato di 96 il 03/02/2011.
Il numero massimo di pagine visitate in un giorno è stato di 406 il 21/07/2012.
Immagini totali visitate 55168.